Coltello A Farfalla

Il coltello a farfalla o balisong è un coltello che richiede un certo allenamento per essere maneggiato. 

Il balisong è ideale per le acrobazie freestyle, i trucchi. Il coltello da allenamento a farfalla è essenziale per i trucchi. È un coltello da strada, il coltello a farfalla balisong è un riferimento!


COS'È UN COLTELLO A FARFALLA?


Mitico e affascinante, il coltello a farfalla, a volte chiamato "fan knife", è un affilato strumento pieghevole con un'anatomia molto specifica: ha una lama da taglio a cui si articolano due rami mobili per mezzo di piccoli perni. Quando si uniscono verso il basso, rilasciano la lama e formano il manico. Al contrario, intrappolano la lama piegandosi verso l'alto. Sia in posizione aperta che in posizione chiusa, la lama è bloccata da un chiavistello, girevole o a molla, chiamato chiavistello (o T-latch, a causa della forma a T del pezzo). 


Il metodo atipico di piegatura del coltello a farfalla fornisce una protezione supplementare per la lama e offre una maggiore sicurezza al suo proprietario, in particolare quando viene portato sulla propria persona, per esempio in una tasca. 


Grazie alla sua particolare configurazione, il coltello a farfalla permette una serie di trucchi di apertura e chiusura, così come lanci e rotazioni da eseguire con una sola mano. Questi sono chiamati "tricks", mentre coloro che li eseguono sono chiamati "flipper".

 

DESCRIZIONE DEI COLTELLI A FARFALLA BALISONG

Versione usata nel wing chun

La lunghezza della lama è circa quella dell'avambraccio, per un facile occultamento in maniche o stivali, e una maggiore manovrabilità.

La forma della lama varia secondo l'origine e l'epoca, ma è generalmente spessa, affilata su un lato. È una lama pesante per le sue dimensioni, fatta di acciaio al carbonio per le armi vecchie o di alta gamma, di acciaio inossidabile o di alluminio leggero per le armi da allenamento moderne. 

In genere, la lama di un coltello a farfalla è affilata solo a metà, dal centro della lama alla punta, con il resto della lama lasciato grezzo, che aiuta a bloccare i colpi riducendo il rischio di danneggiare il bordo della lama.

Il coltello a farfalla viene solitamente brandito in coppia, ma vecchie fotografie mostrano anche l'uso di un solo coltello, completo di scudo. Nello stesso spirito, sono di solito messi uno accanto all'altro nella stessa guaina. Il coltello ha anche una guardia a forma di D per proteggere le mani dell'utente. La guardia è di solito estesa da un gancio.


L'USO DI UN'ARMA TAGLIENTE NEL PERIODO

La coppia di spade corte permette una grande manovrabilità. È molto facile cambiare traiettoria nel mezzo di un colpo e l'uso di due armi permette di colpire e proteggersi simultaneamente. 

Il gancio posteriore è usato per bloccare i colpi, ma anche per afferrare le armi dell'avversario ruotando il polso. Si usa anche per facilitare il cambio di guardia. La protezione D può anche essere usata come un tirapugni in ottone. I coltelli a farfalla sono utilizzati in varie arti marziali cinesi, tra cui wing chun, lau gar e hung gar. I coltelli a farfalla sono una delle 18 armi tradizionali utilizzate nel Wushu.

I coltelli a farfalla sono visti da molti artisti marziali cinesi come l'arma cinese più versatile e quella con il miglior compromesso di caratteri offensivi e difensivi; con molte più possibilità di una semplice arma.

 

3 METODI DI LAME BUTTERFLY

Ci sono anche tre metodi di funzionamento dei balisong: cuscinetti, boccole o solo rondelle.

I balisongs sono dotati di piccoli cuscinetti a sfera alloggiati in una concavità circolare intorno al foro del perno. Questi cuscinetti permettono alle maniglie del balisong di ruotare.

I balisong a manicotto hanno un piccolo manicotto di metallo leggermente più spesso del codolo in ogni foro del perno, con un disco di bronzo chiamato rondella su ogni lato. Queste rondelle stringono la boccola, ma non il codolo, quando la vite del perno è stretta, permettendo alla maniglia di ruotare intorno al codolo.

Ci sono anche balisong che funzionano solo con le rondelle, che sono generalmente molto più economiche e di qualità inferiore rispetto agli altri tipi, in quanto non hanno bisogno di boccole, ma i manici si legano ancora al codolo quando le viti sono sufficientemente serrate e le rondelle, il codolo e i manici si consumano molto più rapidamente a causa dell'aumento dell'attrito.

Alcune delle lame dei tradizionali coltelli a farfalla filippini sono fatte con l'acciaio delle rotaie ferroviarie, dando loro una durata e una forza decenti, mentre altre sono fatte con molle a balestra riciclate dei veicoli.

La maggior parte dei balisong moderni non usano perni Tang. Invece, usano i "perni Zen", che sono due piccoli perni incorporati nella parte superiore dei manici dei balisong che fanno contatto con la parte inferiore della lama. Un balisong con perni zen elimina il problema dei perni che cadono dal codolo (come fanno su alcuni modelli più economici).

DA DOVE VIENE IL NOME BALISONG ?


Il termine Bali-Song con il trattino è un marchio registrato attualmente in custodia della Benchmade Corporation di Oregon City, Oregon e precedentemente usato da Pacific Cutlery e originariamente da Bali-Song Cutlery prima. Ma la parola balisong senza il trattino è una parola generica.

Ci sono molti miti e dicerie che riaffiorano continuamente, offrendo varie spiegazioni colorite sul significato e l'origine della parola "Balisong". Una cosa è chiara: viene dalle Filippine. Nel tagalog contemporaneo, la più comune delle molte lingue e dialetti parlati nelle Filippine, il termine "balisong" si riferisce a un coltello pieghevole con due manici che ruotano in direzioni opposte intorno al codolo. In inglese, a volte usiamo il termine butterfly knife per descrivere un tale coltello.

Ma da dove viene la parola balisong e cosa significa?

Nel loro libro del 1983, The Manipulation Manual for the Balisong Knife, Tom Wei Ding e Tom Wei Toi affermano che balisong significa "coltello affilato". Ma Jeff Imada nel suo libro del 1984, The Balisong Manual, afferma che bali significa "rompere" e "sung" significa corno e che i manici originali dei balisong, originariamente chiamati balisungs, erano fatti con corni di animali rotti.

Questa teoria è stata ripresa da Tai Jo nel suo libro Balisong Knife (1985), dove spiega che balisong può essere tradotto come "corno rotto" (un riferimento all'uso del corno come materiale dell'impugnatura), "corno rotto" (un riferimento al suono sferragliante che i coltelli balisong fanno quando vengono maneggiati), o "corno di rottura" (un riferimento all'uso di un balisong chiuso come arma da impatto).

Secondo altre fonti, balisong è solo un nome e non ha alcun significato.

Ma recentemente, un fabbricante di coltelli filippino-americano che è cresciuto nelle Filippine, la cui prima lingua è il tagalog, che è stato addestrato nella fabbricazione di coltelli nelle Filippine, e che ha studiato le origini di questi coltelli unici, è stato invitato a tenere una conferenza all'Institute for Advanced Study sul balisong. Il nostro illustre conferenziere ha spiegato che qui negli Stati Uniti d'America, il paese è diviso in stati e all'interno di questi stati ci sono le città. 

La nazione delle Filippine è simile. In questo paese, c'è una provincia (come uno stato) chiamata Batangas. E a Batangas, c'è un barrio (come una città) chiamato Balisong. Questa città è famosa per la fabbricazione di coltelli, come lo sono, per esempio, le città di Sheffield in Inghilterra e Soligen in Germania. È un po' come la città americana di Detroit, Michigan, famosa per la fabbricazione di automobili.

Balisong è solo il nome di quella città. Da allora è diventato sinonimo dei coltelli a farfalla che vi sono fabbricati.

In effetti, Balisong è ancora una città fiorente e la fabbricazione di coltelli a farfalla è ancora un'industria importante. La città ha anche una squadra di basket semi-professionale chiamata "The Batangas Blades".


LA STORIA E L'ORIGINE DEI COLTELLI A FARFALLA


Tutti i trucchi manuali eseguiti con un coltello a farfalla si crede abbiano la loro origine nelle arti marziali tradizionali filippine, in particolare il Kali Arnis, che incorpora il maneggio del coltello a farfalla, chiamato balisong in tagalog, nei suoi stili di combattimento. 

Detto questo, questa origine storica filippina è tutt'altro che unanime, con alcuni che collocano l'apparizione del "Cuchillo de balé" (un altro nome ispano-tagalog) sotto la colonizzazione spagnola, il che suggerirebbe un'origine europea, e altri che sostengono che il coltello a farfalla è nato a Hong Kong. 

Secondo gli storici, i primi coltelli a farfalla sono armi tardive, i cui primi modelli risalgono alla fine del XVIII secolo. Queste armi sarebbero state democratizzate a partire dalla seconda guerra dell'oppio, intorno al 1840, anche se i modelli cominciano a far parte delle collezioni occidentali dal 1820.Il termine coltello a farfalla, nella sua traduzione attuale, è apparso tardi, poiché gli occidentali si accontentavano di riferirsi a loro come spade doppie.

Secondo la tradizione, ci sono diverse leggende che descrivono l'origine dei coltelli a farfalla. Secondo uno di loro, i coltelli a farfalla sono l'evoluzione dei coltelli d'attracco dei barcaioli di Hong Kong (giunche rosse degli hakkas). 

Questi coltelli sarebbero stati usati per tagliare corde o aprire sacchi di carico. Questa teoria è coerente, poiché questi coltelli erano molto popolari nella Cina meridionale dove la pirateria era importante.

Durante il passaggio di questo wushu sui canali delle giunche fiorite, la coppia di spade fu assimilata ad una coppia di coltelli già esistente: il famoso coltello cinese a farfalla con il suo sperone per sciogliere con forza il nodo di attracco quando la donna deve agire da sola senza l'aiuto di un uomo.

In caso di fuga immediata in una giunca, la larghezza del coltello a farfalla permette di tagliare la corda senza aspettare di sciogliere il nodo. Originariamente, la coppia era e rimane spade corte, ma la pratica di queste lame è quasi la stessa. 

Un'altra leggenda fa risalire l'uso di questi coltelli al tempio Shaolin. Si dice che i coltelli a farfalla fossero le uniche armi a lama che i monaci potevano usare, ma questa leggenda, anche se diffusa, non ha una solida base storica.

 

IL COLTELLO BALISONG O COLTELLO A FARFALLA NEL NOSTRO TEMPO

 Fortunatamente, il dibattito non è stato un ostacolo all'esportazione del coltello a farfalla ai quattro angoli del mondo. Oggi, comunità di migliaia di appassionati ed esecutori di tutti e cinque i continenti eseguono il coltello Butterfly in spettacoli che sono tanto impressionanti quanto pericolosi. 

È importante tenere a mente che non tutti sono flipper! Il maneggio del balisong richiede abilità e destrezza, ottenute attraverso una pratica ripetitiva e prolungata.


DOVE COMPRARE UN COLTELLO A FARFALLA?

Nel nostro negozio troverete una selezione di coltelli a farfalla di alta qualità. C'è una grande selezione di coltelli a farfalla balisong nel negozio, spesso usato come accessorio per eseguire trucchi, il balisong è un oggetto di formazione o di collezione. Offriamo una selezione di modelli per tutte le tasche, la maggior parte dei quali hanno lame in acciaio inossidabile di alta qualità. 



LA LAMA DI AZIONAMENTO A FARFALLA

Che siate appassionati di arti marziali o meno, è facile rimanere impressionati dai trucchi di balisong fluidi e aggraziati di Eddie Fernandez, Tony Ferrer, Jeff Imada o Talila Craig... 

E se, come queste star dei film d'azione, volete maneggiare il coltello a farfalla, non c'è altro modo che esercitarsi, unito a una buona dose di perseveranza. Perché anche la gestione del balisong non è ovvia e le sbandate sono numerose quando si è principianti.

Inoltre, per evitare lesioni gravi, l'uso di un coltello a farfalla chiamato coltello da allenamento è essenziale. Con una lama non affilata e una punta arrotondata, il coltello a farfalla da allenamento ha la stessa configurazione e proporzioni di un butterfly affilato per facilitare l'acquisizione dei gesti giusti senza pericolo.

Scoprite in questa gamma una selezione di balisong e coltelli a farfalla che combinano robustezza, materiali di qualità, praticità d'uso, ma anche un design elegante!